Introduzione

Le diverse dipendenze che lo Studio Burdi tratta da diversi anni vengono rappresentate da quelle che definiamo globalmente: dipendenze da gioco, porno-dipendenze, dipendenze da sostanze, ecc... Prendiamo in considerazione una delle più diffuse che qui di seguito esponiamo.

Droga: aumenta l'uso tra i ragazzi

Quasi un adolescente su due ha fatto uso di stupefacenti. Lo rivela uno studio del San Raffaele in Italia, Germania e Francia. L'età in cui ci si fa la prima canna o la prima pippata si abbassa costantemente e per il 12% è 14 anni.

Come spiega una sempre più diffusione di droga tra i giovani?

L'uso di sostanze proibite tra i giovani, specie se in gruppo, funge da strumento di contestazione del mondo adulto e di ideologia contro culturale o che occulta una patologia e genera un senso di appartenenza e di identità, che risponde bene alle esigenze psicologiche dell'età adolescenziale. Tale fase di vita, caratterizzata da una profonda ristrutturazione del sé, genera stati emotivi quali: ansia, incertezza e solitudine. Pertanto l'uso di droga, perlopiù in una società individualistica e competitiva come la nostra, agevola un distacco dalla sofferenza, provocato dal passaggio alla vita adulta e determina un senso di onnipotenza e di trionfo delle ansie che porta il giovane ad affermare: non c'è nulla di cui io abbia paura.

Il tossicodipendente va aiutato. Ma come?

Senza dubbio: psicoterapia di gruppo, mai terapia individuale, comunità e farmacoterapia se necessario. Non può farcela da solo questo è il primo aiuto che il tossicodipendente deve recepire quando vuole recuperarsi; infatti non potrà mai opporsi al desiderio della droga con la sua sola volontà, perché non si può impostare una vita sulla base del difendersi o del non volere qualcosa, non si può trovare contemporaneamente la forza di aprirsi alle emozioni e di chiudersi al desiderio della droga. E' proprio per tale conflitto interiore che è indispensabile rivolgersi a qualcuno in grado di fornirgli aiuto.

Prevenire è meglio che curare. Esiste una educazione alla droga?

Esiste una educazione alla legalità, di cui la rete sociale ed, in modo particolare, il sistema familiare e scolastico si dovrebbero fare carico. Impartire uno stile di vita sano e stimolante, creare un rapporto aperto e onesto con il proprio figlio o alunno, superare gli imbarazzi per dialogare in modo amorevole e disinteressato. Creare il giusto equilibrio tra ricompense e punizione, abituarli a tollerare le frustrazioni, insegnargli che avere diritti significa avere delle responsabilità, permetterà loro di fortificarsi e navigare meglio nel mare in tempesta della vita giovanile. Il suo consiglio è...

Persuadere il giovane al fatto che è possibile cambiare strategia del provar piacere per la vita, che il piacere da sostanza è una illusione che peggiora la realtà. Gli adulti dovrebbero fungere da contenitore di fronte a giovani che hanno la necessità di essere sostenuti, contenuti nell'accrescimento e nell'espansione del loro sé. L'adolescente di fronte alle assenze emotive, di colui che dovrebbe fungere da contenitore, devia verso la droga, alla ricerca di presenze emotive, illusorie e che si rivelano un pericoloso autoinganno, lasciandolo impropriamente implodere come un fiume in piena che non trova argini.

Si può dipendere da una persona come da una sostanza? Sì. Leggi le testimonianze di dipendenze affettive.

Leggi le testimonianze di chi si è rivolto al nostro studio e dei casi già trattati.

 

Contenuti redatti da Giorgio Burdi




News ed Eventi

Un viaggio ed una serie di scoperte verso il centro delle origini delle nostre ombre e non. Racconta la tua, partecipa e commenta inviando una mail a studio@burdi.it

Tutela della privacy

Tutte le news »

Per appuntamenti urgenti chiama il 335.8302009 o compila il form.   Risposte Immediate

Nome: (*)
Recapito telefonico: (*)
Posta elettronica: (*)
Età:
Testo: (*)
Codice di controllo: 3 3 1
Inserisci il codice di controllo:
Consenso trattamento dati: - Accetto
- Non accetto
  

I dati forniti dall'utente al momento dei richieste tramite form, non saranno registrati su database elettronici o cartacei. I dati personali dell'utente saranno utilizzati nel rispetto dei principi di protezione della privacy stabiliti dal D.Lgs. 196/2003 e dalle altre norme vigenti in materia. La presente informativa riguarda i dati personali inviati dall'Utente, nonchè quelli ricavati dalle visite e navigazioni in questo sito e successivamente forniti dall'Utente. I dati personali richiesti sono suddivisi in due categorie: obbligatori e facoltativi. Il conferimento dei dati obbligatori ed il relativo trattamento per le finalità sopra indicate sono strettamente funzionali all'esecuzione dei servizi indicati. L'eventuale rifiuto dell'Utente a fornire tali dati o l'eventuale rifiuto di consentire al loro trattamento comporterà l'impossibilità di usufruire del servizio richiesto. Qualora l'Utente abbia prestato apposito consenso l'Utente potrà accedere ai propri dati in qualsiasi momento ed esercitare i diritti di cui all'art. 7, D.Lgs. 196/2003.

Psicologo on-line a Roma

Psicologo on-line

Lo Studio Burdi a Roma offre consulenza on-line per coloro che hanno difficoltà di spostamento. Leggi

Presente su RAI 1



collabora con lo Studio Burdi a Roma

Collabora con noi

In tanti si rivolgono allo Studio Burdi a Roma per collaborazioni, consulenze, supervisioni, tirocini. Non esitare a contattarci. Leggi

 

Lo psicologo Giorgio Burdi riceve tantissimi ringraziamenti Ringraziamenti   Sono tanti i pazienti che anche a distanza di molto tempo, inviano sms e mail di ringraziamento allo studio a Roma del Dr. Burdi.

Attenti al primo colloquio gratuito Primo colloquio gratuito è sinonimo di qualità o propaganda ? Attenzione alla gratuità che la rete o il "mercato della salute" propone. Molto spesso giungono in studio...

Lo psicologo Giorgio Burdi riceve tantissimi ringraziamenti Strategia vincente: Terapia Congiunta. Sono tanti, anche qui a Roma, che esprimono difficoltà nel seguire una dieta...

Lo psicologo Giorgio Burdi riceve tantissimi ringraziamenti Massima privacy Esigi uno standard elevato di privacy dal tuo specialista. Il nostro studio a Roma, come il nostro sito sono garantiti in tal senso.